PERCHÉ CREDO: non è tanto una domanda, quella cui hanno risposto oltre 3.000 praticanti alla fine di una qualunque Messa domenicale, quanto lo stimolo alla riflessione sulla qualità della propria fede, sul valore che ognuno le dà. Ne è scaturito un panorama sulla fede degli Italiani che, pur privo di valore statistico per la natura del campione, spazia però su tutto il Paese.  Lo pubblichiamo perché sia di conforto per chi impegna la propria vita per l’evangelizzazione, e pur vede così poca vita cristiana intorno a sé. Il testo è arricchito dalle riflessioni di don Andrea Cerretelli, uno dei parroci che hanno collaborato all’iniziativa, e dall’analisi che il noto teologo mons. Rinaldo Fabris, recentemente scomparso, comunicò al Movimento per un Mondo Migliore, dopo aver esaminato l’inchiesta integrale.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Perché credo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per accedere ai contenuti della cartella stampa, richiedi l'accesso inviando una email a redazione@editricetau.com
© 2022 Tau Editrice - Via Umbria 148/7 - 06059 Todi (PG) - Iscrizione registro Imprese PG - 205459 - P.IVA 02265070546 - e-mail: taueditrice@pec.it