di Giuseppe Costa

La nuova edizione del Messale Romano approvata dalla CEI off rirà alla liturgia delle Chiese d’Italia, una diversa traduzione della preghiera del Padre nostro nella sua penultima domanda: «non ci indurre in tentazione». «Non abbandonarci alla tentazione» sarà la nuova. Come spiegare ai fedeli il senso di questa novità?

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Non abbandonarci alla tentazione”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per accedere ai contenuti della cartella stampa, richiedi l'accesso inviando una email a redazione@editricetau.com
© 2022 Tau Editrice - Via Umbria 148/7 - 06059 Todi (PG) - Iscrizione registro Imprese PG - 205459 - P.IVA 02265070546 - e-mail: taueditrice@pec.it