Una straordinaria storia vera si staglia attraverso i tragici eventi della Seconda Guerra Mondiale. Alceste sta per concludere il servizio militare, quando il 10 giugno 1940 l’entrata in guerra dell’Italia fascista lo trattiene alle armi. Da quel momento la sua vita si snoda tra combattimenti e tragici bombardamenti, fino alla rocambolesca fuga e alla sua cattura da parte dei tedeschi, ormai nemici. Alceste tocca con mano l’esperienza atroce della deportazione: tra il gelo, le vessazioni e stenti di ogni tipo, nel lager nazista di Zeithain vive fianco a fianco con la morte. Il 23 aprile ’45 è ormai ridotto a uno scheletro, quando i russi arrivano a liberare lui e gli altri sopravvissuti. Una cronaca incalzante, nata dai ricordi di chi ha vissuto direttamente eventi che ancora ci interrogano.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’alba del passerotto”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per accedere ai contenuti della cartella stampa, richiedi l'accesso inviando una email a redazione@editricetau.com

Ti potrebbe interessare…

  • Aggiungi al carrello

    Nonni che narrano la storia

    15,00
  • Aggiungi al carrello

    Vita di un ebreo del ’34

    14,00
© 2022 Tau Editrice - Via Umbria 148/7 - 06059 Todi (PG) - Iscrizione registro Imprese PG - 205459 - P.IVA 02265070546 - e-mail: taueditrice@pec.it