I rapporti tra il vescovo di Roma e il patriarca di Costantinopoli tra il 1964 e il 1995 hanno avuto l’andamento di una curva che discende, dovuta sia alle diverse personalità, sia alla spinta dell’entusiasmo iniziale per un dialogo di riconciliazione fortemente voluto, ma anche alla maggiore difficoltà del dialogo teologico rispetto al dialogo della carità inizialmente affrontato.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I Rapporti tra il Papa e il Patriarca di Costantinopoli (1964-1995) visti dalla “Civiltà Cattolica””

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per accedere ai contenuti della cartella stampa, richiedi l'accesso inviando una email a redazione@editricetau.com
© 2022 Tau Editrice - Via Umbria 148/7 - 06059 Todi (PG) - Iscrizione registro Imprese PG - 205459 - P.IVA 02265070546 - e-mail: taueditrice@pec.it