“Cambia il cuore”: ogni rinnovamento sociale deve passare attraverso il rinnovamento del singolo, della mentalità della singola persona. Agostino dimostra di avere ben chiaro che la società muta se cambia l’uomo che la abita: «l’uomo deve mutarsi, perché anche le cose cambino. In effetti se uno persiste nell’essere cattivo, non può compiere opere buone; se invece persiste nel rimanere buono, non può compiere opere cattive. […] Cambia il cuore e si cambierà l’opera».
Tale comprensione porta l’Ipponate ad affermare che un comportamento retto determina il corso della stessa storia e degli eventi: «voi dite: Sono tempi difficili, sono tempi duri, tempi di sventure. Vivete bene e, con la vita buona, cambiate i tempi: cambiate i tempi e non avrete di che lamentarvi». Dalla parola del Signore tutto è stato posto in essere e per la stessa parola tutto può essere riportato nell’uomo nella sua rettitudine morale. Il dono della giustizia di Dio all’uomo favorisce il ritrovamento della sua identità, il rifiorire dell’ordine in tutto il suo tessuto sociale e in tutte le sue capacità relazionali con Dio e con il prossimo.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cambia il cuore”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per accedere ai contenuti della cartella stampa, richiedi l'accesso inviando una email a redazione@editricetau.com
© 2022 Tau Editrice - Via Umbria 148/7 - 06059 Todi (PG) - Iscrizione registro Imprese PG - 205459 - P.IVA 02265070546 - e-mail: taueditrice@pec.it