a cura di Monica Cardarelli

La Galleria del Laocoonte presenta 70 fogli, tra disegni a penna, acquarello e litografie di Alberto Martini (Oderzo 1876-Milano 1954), tra i maggiori illustratori europei di primo Novecento, uno dei più originali e bizzarri. La sua capacità di usare la penna e l’inchiostro di china con una tecnica così minuta e ossessiva è tale da far sembrare le sue tavole opera d’incisione, al servizio di un’immaginazione visionaria che trascende dalle stesse opere letterarie da lui illustrate – Poe, Shakespeare, Mallarmé – ponendosi ad un tempo, come epigono del decadentismo e del simbolismo e precursore assoluto del surrealismo.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Alberto Martini”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per accedere ai contenuti della cartella stampa, richiedi l'accesso inviando una email a redazione@editricetau.com
© 2022 Tau Editrice - Via Umbria 148/7 - 06059 Todi (PG) - Iscrizione registro Imprese PG - 205459 - P.IVA 02265070546 - e-mail: taueditrice@pec.it