Papa Francesco, l’11 febbraio 2018, stabiliva che la memoria della beata Vergine Maria, Madre della Chiesa, sia celebrata ogni anno il lunedì dopo Pentecoste. Questo titolo discende dal ruolo che Gesù morente in croce diede a Maria verso tutti gli uomini impersonati da Giovanni, il discepolo amato e dalla divina maternità di Maria stessa sul Figlio di Dio, nostro Redentore. «La Madre, infatti, che stava presso la croce (cfr. Gv 19,25), accettò il testamento d’amore del Figlio suo ed accolse tutti gli uomini, impersonati dal discepolo amato, come figli da rigenerare alla vita divina… premurosa guida della Chiesa nascente, Maria iniziò pertanto la propria missione materna già nel Cenacolo, pregando con gli Apostoli in attesa della venuta dello Spirito Santo» (Decreto della Congr. del Culto Divino, 11/2/2018). Maria, dunque, è nostra madre e premurosa guida fin dalla Chiesa nascente. Molti Santi lo hanno compreso e vissuto, in particolare San Massimiliano Kolbe… a cui facciamo riferimento alle pp. 13-48.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Maria”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2021 Tau Editrice - Via Umbria 148/7 - 06059 Todi (PG) - Iscrizione registro Imprese PG - 205459 - P.IVA 02265070546 - e-mail: taueditrice@pec.it