L’arte ha la capacità di introdurre affettivamente l’uomo, dentro la verità. Ha la capacità di informare le sue ragioni passando attraverso i suoi sensi. Rinunciare all’arte come ad alfabeto della fede, significa costringere la fede a diventare solo una formula esatta senza più nessun gusto per l’uomo.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Io vedo il tuo volto. Arte e liturgia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per accedere ai contenuti della cartella stampa, richiedi l'accesso inviando una email a redazione@editricetau.com
© 2022 Tau Editrice - Via Umbria 148/7 - 06059 Todi (PG) - Iscrizione registro Imprese PG - 205459 - P.IVA 02265070546 - e-mail: taueditrice@pec.it