Il testo riporta una splendida conferenza tenuta nell’Aula magna dell’Istituto teologico abruzzese-molisano Pianum (Chieti) il 21 dicembre 2010; dopo il primo brano di secolo ormai consumato, iniziamo il suo secondo decennio e siamo in grado di fare una pausa di riflessione per ascoltare i gridi di dolore, di disperazione e di sofferta speranza da parte dei novelli Adamo, Giobbe, Lazzaro, Abele e della novella Eva (la Chiesa). Per un cristiano sono gridi che non si perdono nel vuoto, ma sono ascoltati a Dio con compassione paterna.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il grido di Adamo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per accedere ai contenuti della cartella stampa, richiedi l'accesso inviando una email a redazione@editricetau.com
© 2022 Tau Editrice - Via Umbria 148/7 - 06059 Todi (PG) - Iscrizione registro Imprese PG - 205459 - P.IVA 02265070546 - e-mail: taueditrice@pec.it